All posts by spett968

La vendita dei trucioli di legno: meglio sfusi o impacchettati?

Cosa sapere in merito alla vendita dei trucioli di legno

Quando si parla di vendita di trucioli di legno naturali al 100% come quelli di Pino cembro, la cosa migliore è affidarsi a centri specializzati come Hallopillow che offrono tutte le garanzie in termini di qualità e affidabilità. Acquistare trucioli di legno serve a imbottire a proprio piacimento cucini in lana vergine o di cotone, l’ideale per dormire al fresco nei mesi più caldi e confortevoli in inverno. Tra i trucioli più richiesti ci sono quelli di Pino cembro, un albero sempreverde che cresce sulle Alpi e in particolar modo tra Austria e Trentino Alto Adige. Chi avesse quindi la necessità di imbottire cuscini con trucioli piallati a mano come una volta dovrebbe rivolgersi a specialisti nella vendita di trucioli di legno così da trovare esattamente ciò di cui ha bisogno e portare in casa il profumo benefico e inconfondibile delle pinete. Il Pino cembro è infatti un albero dalle forti proprietà benefiche per il benessere psicofisico e recenti ricerche hanno dimostrato come il suo aroma caratteristico sia in grado di conciliare il sonno e migliorare la qualità del riposo. Ma la vendita di trucioli di legno non riguarda solo chi vuole imbottire i cuscini, i trucioli infatti sono utili anche per ricaricare le torri. Inoltre dormire con un cuscino naturale imbottito con trucioli di Pino cembro consente di allontanare lo stress e di arrecare giovamento alle vie respiratorie combattendo disturbi come bronchite, tosse del fumatore e raffreddore. Presso i centri specializzati nella vendita di trucioli in legno di Pino cembro è anche possibile scegliere tra una vasta selezione di cuscini naturali dalle notevoli proprietà terapeutiche che servono a rilassare i muscoli delle spalle e del collo. Lo sfregamento naturale dei trucioli tra di loro all’interno del cuscino consente di sprigionare l’olio essenziale di Pino cembro e di diffondere gradualmente l’aroma della pineta nell’ambiente domestico. In questo modo si potranno tenere lontane le tarme e anche rendere la propria stanza più salubre sotto tutti i punti di vista. Il consiglio comunque è quello di esporre all’esterno i trucioli di legno nelle giornate di pioggia così che possano assorbire l’umidità e diffondere poi l’aroma di pineta in modo più intenso e pervasivo. Acquistare le ricariche presso i centri specializzati in vendita di trucioli di legno permette al cliente di regolarsi in completa autonomia e di massimizzare il risparmio sulla base del proprio effettivo consumo. Inoltre il Pino cembro ha effetti positivi anche dal punto di vista cardiologico in quanto permette un risparmio di circa 2500 battiti al giorno.

I doffusori per essenze: i benefici

Scegliere in modo ponderato i diffusori per essenze è importante

Grazie ai diffusori per essenze realizzati in mano in legno di Pino cembro dell’Alto Adige chiunque potrà portare direttamente nel suo domicilio l’inconfondibile e benefico aroma delle pinete. Si tratta di un albero che cresce solo ad elevate altitudini, ulteriore garanzia di salubrità e benessere. Recenti autorevoli ricerche, come ad esempio quella condotta dall’istituto austriaco Joanneum Research, hanno dimostrato in modo chiaro come i diffusori per essenze al Pino cembro abbia delle proprietà benefiche per il sonno. In sostanza le persone che dormono in un letto di Pino cembro o utilizzano cuscini naturali e diffusori per essenze con olio essenziale di Cembro possono contare una qualità del sonno molto superiore rispetto agli altri. Con i diffusori per essenze sarà possibile portare in casa il profumo della pineta e allontanare i cattivi odori rendendo più salubre l’ambiente domestico. Chi volesse potrebbe rafforzare il profumo del Pino cembro inumidendo il legno così che sprigioni la sua fragranza in modo graduale in tutto l’ambiente. Inoltre il legno riesce ad attirare l’umidità e a emettere ancora meglio la fragranza.

Come vengono realizzati i diffusori per essenze?

I diffusori per essenze al Pino cembro sono realizzati con diverse colonne a ombrello e per farli funzionare al meglio bisognerò versare una quantità precisa di acqua nella parte superiore. L’acqua viene poi distribuita in modo uniforme tramite delle piccole aperture da un piano all’altro, la parte inferiore è invece chiusa così da raccogliere l’acqua in eccesso. Il consiglio è quello di riempire i diffusori per essenze al Pino cembro ogni 2 o 3 settimane. Si tratta di un prodotto naturale al 100% che è consigliato anche e soprattutto a coloro che soffrono di disturbi respiratori come asma e bronchite. Come se non bastasse i diffusori per essenza realizzati a mano in Pino cembro sono anche perfetti per abbellire con il loro design la stanza e inebriarla con il vero profumo della natura. Dovrebbero optare per dei diffusori per essenze anche quelli che soffrono di malattie reumatiche come sciatica, disturbi circolatori, dolori articolari, dolori e tensioni muscolari. Anche gli sportivi potranno giovarsi degli effetti benefici dei diffusori per essenze combattendo la stanchezza e la fiacchezza fisica e accelerando i tempi di recupero da infortuni muscolari. Insomma, basta poco per poter godere delle proprietà benefiche dell’olio essenziale di Pino cembro e professionisti del settore come Hallopillow consentono di scegliere tra una vasta gamma di diffusori per essenze adatti per ogni situazione. Basterà provarli per verificare di persona gli effetti benefici sul benessere e la salute psicofisica.

Ginnastica posturale Rivoli: tanti benefici

Scegliere la ginnastica posturale Rivoli ha grandi vantaggi

La ginnastica posturale a Rivoli viene eseguita in palestre specializzate dove personale altamente qualificato saprà trovare il percorso adeguato per ogni specifica necessità. La ginnastica posturale Rivoli comprende un insieme di esercizi che servono a ristabilire l’equilibrio muscolare. In particolare si tratta di movimenti basati sul miglioramento della postura e del controllo del corpo che vengono eseguiti su zone del corpo rigide o comunque affette da dolori. Gli esercizi di ginnastica posturale a Rivoli possono avere sia funzione di terapia che di prevenzione e hanno come scopo quello di rieducare il corpo umano e di eseguire movimenti utili ad assumere le giuste posture nel quotidiano. Molti tendono a confondere il pilates con la ginnastica posturale ma si tratta di due cose molto diverse in quanto il pilates ha il fine di modellare il corpo e di rafforzare i muscoli pelvici, addominali e dorsali, le spalle, i pettorali, gli arti inferiori e superiori.

Cosa viene allenato con la ginnastica posturale Rivoli?

La ginnastica posturale a Rivoli invece allena solo i muscoli della schiena superficiali e si serve della respirazione addominale per rilassare e allungare i muscoli. In alcuni casi è anche possibile combinare pilates e ginnastica posturale così da ottenere maggiori benefici in tempi rapidi. La ginnastica posturale Rivoli può avere diverse applicazioni e può fungere da tecnica riabilitativa di fronte a determinati problemi alla colonna vertebrale e alla postura dovuti alla sedentarietà o ad alcuni interventi chirurgici. Le persone che soffrono di rigidità muscolare o di problemi di diversa natura alla colonna vertebrale possono rivolgersi con sicurezza ai professionisti di ginnastica posturale a Rivoli per elaborare un percorso personalizzato in tempi brevi. In particolare con la ginnastica posturale si potrà agire sull’elasticità muscolare e sulla mobilità articolare utilizzando specifiche tecniche di allungamento muscolare e delle mobilizzazioni articolari pensate per prevenire ed eliminare retrazioni muscolari e contratture e per preservare l’integrità articolare e connettivale. Non solo, la ginnastica posturale a Rivoli serve anche ad acquisire forza e resistenza mediante l’esecuzione di esercizi finalizzati al rinforzo muscolare e al training cardio-respiratorio. Inoltre, gli esercizi di ginnastica posturale a Rivoli migliorano sensibilmente le abilità motorie mediante delle specifiche tecniche di rieducazione neuromuscolare e schemi motori sempre più efficaci ed articolati.

Dove fare ginnastica posturale Rivoli?

 

Rivolgersi a un centro specializzato in ginnastica posturale a Rivoli significa anche curare e prevenire una vasta gamma di disagi muscolo-scheletrici come lombalgie, sciatalgie, mal di schiena, cervicale, scoliosi, artrosi e osteoporosi, ma anche disturbi circolatori come varici, stasi venose, ipertensione e ipotensione. La ginnastica posturale a Rivoli serve anche a curare problemi di natura organica come l’insonnia e l’indebolimento del sistema immunitario, e psichici come la depressione, lo stress, le difficoltà di concentrazione e l’ansia. Durante l’esecuzione degli esercizi di ginnastica posturale si cerca di migliorare la percezione stessa del corpo perché l’obiettivo primario è la qualità del movimento. La ginnastica posturale Rivoli è da considerarsi come una ginnastica dolce che richiede la ripetizione del movimento per ottenere dei risultati concreti. Fanno parte della ginnastica posturale gli esercizi per la cervicale, gli esercizi per la sciatalgia, gli esercizi per la scoliosi e la lombalgia, gli esercizi per la lordosi e la cifosi.

Connettori Molex

I connettori Molex hanno una struttura molto specifica

Grazie ai connettori Molex si potranno ottenere prestazioni vantaggiose

I connettori Molex sono dei cavi da utilizzare per l’alimentazione delle unità PATA. Grazie a un adattatore è possibile anche utilizzare i connettori Molex anche per le unità SATA di ultima generazione. Con il termine Molex si identifica il materiale con cui è composto il cavo. Il molex è uno speciale tipo di plastica realizzato nel 1938 e usato fin da subito nel campo informatico. I connettori molex hanno delle grandi proprietà isolanti e una grande facilità di produzione e vengono utilizzati per la costruzione di connettori e per l’alimentazione dei computer.

A cosa servono i connettori Molex?

I connettori Molex sono necessari per l’alimentazione dell’unità ottica, sono facilmente reperibili nei negozi fisici e online e risulta essere una componente molto economica. I connettori Molex sono prodotti di interconnessione e innovativi. Tra i prodotti Molex ci sono connettori filo-filo, filo-scheda, terminali senza saldatura e terminali su basetta, prese, prodotti per illuminazione e attrezzature per applicazioni. Presso i centri specializzati è possibile fruire dell’esperienza e della competenza di personale altamente qualificator che saprà fornire assistenza concreta sui connettori Molex proponendo delle soluzioni utili a risolvere ogni necessità. Oltre a una vasta scelta di connettori Molex, I client potranno scegliere anche tra molte soluzioni di sistema di connessione scheda filo da passo 1.00 e passo 5.08mm. Non solo, ci sono anche connettori da circuito stampato in versione THT o SMT, singola o doppia fila con version PCB dirette e piegate a 90° e connettori da cavo con portata cavo da AWG 32 e AWG 16.

Per cosa sono progettati i connettori Molex?

I connettori Molex sono progettati per essere utilizzati in tutte le applicazioni cavo-scheda in cui è necessario l’accoppiamento a scatto rapido e facile. I connettori Molex sono disponibili a 50 e 75 omega e con frequenze fino a 6 Ghz. Per via delle loro caratteristiche questi connettori vengono utilizzati in sistemi di telecomunicazione, in applicazioni GPS e wireless. Non finisce qui in quanto i connettori Molex vengono utilizzati anche per le applicazioni in apparecchiature per la risonanza magnetica in campo medicale. Insomma, presso i centri specializzati si potranno trovare tutte le risposte a prezzi davvero molto interessanti e con la sicurezza di affidarsi a professionisti del settore.

Tariffe Eni gas

Tariffe Eni gas: per risparmiare

Le tariffe Eni del gas sono molto interessante

Le tariffe gas Eni sono tra le più vantaggiose in assoluto, non a caso i consumatori che chiedono maggiori informazioni ogni giorno sono sempre di più. Le tariffe gas Eni consentono di risparmiare cifre anche molto importanti in bolletta ogni anno e sono presentate in modo trasparente così da consentire a ogni consumatore di trovare quella giusta per le proprie specifiche esigenze di consumo. Eni è una storica multinazionale italiana del petrolio e del gas e offre una vasta gamma di prodotti interessanti dedicati ai clienti domestici e business. Il consumatore potrà scegliere tra numerose offerte gas calibrate sulla base delle diverse abitudini di consumo dei clienti.

Ci sono tariffe Eni gas molto interessanti che prevedono una quota fissa per un periodo più o meno lungo di tempo e che sono dedicate a quei clienti che hanno già un contratto di fornitura attiva con un altro fornitore. Altre tariffe gas Eni si rivolgono esclusivamente a utenti online e prevedono una gestione completamente via internet. Questo significa che il cliente farà il contratto online, riceverà la bolletta per posta elettronica e dovrà pagare con addebito bancario (RID).

Le tariffe Eni del gas offrono prezzi molto vantaggiosi

Le varie tariffe Eni gas prevedono una parte del prezzo bloccato e altre voci che verranno invece tariffate sulla base di quanto stabilito dall’ARERA.  Ci sono poi tariffe Eni gas che fanno parte di offerte dedicate a tutti gli utenti domestici, sia nuovi che già clienti Eni. Queste forniture sono gestibili in modo online e anche tradizionale, e quindi con il contatto con l’operatore e i pagamenti con bollettino postale (oltre che RID). A seconda delle offerte inoltre, Eni propone degli extra bonus applicabili ai primi mesi di fornitura che rendono le tariffe Eni gas ancora più vantaggiose.

Le tariffe Eni gas diventano più vantaggiose anche per i clienti che decidono di rimanere con ENI a lungo (almeno tre anni di contratto) grazie all’offerta Easy Gas, la cui convenienza migliore con il passare del tempo. Insomma, esistono tariffe gas Eni per ogni evenienza ma in linea generale bisogna ricordarsi che le tariffe con costo iniziale più basso sono di solito anche quelle più soggette ad eventuali aumenti nei mesi successivi.

Fornitori di energia elettrica

Fornitori di energia elettrica: il top

Ecco i fornitori di energia elettrica operanti sul mercato

Scegliere tra i fornitori di energia elettrica non è semplice soprattutto dopo la liberalizzazione del mercato dell’energia. A partire dal decreto Bersani prima, e dal decreto del 2007 poi, il numero di fornitori di energia elettrica nel mercato libero è aumentato sempre di più. Per l’utente non è mai semplice riuscire a scegliere, proprio per questo esistono dei siti specializzati che consentono di operare un confronto in tempo reale di tutte le tariffe dei fornitori di energia elettrica.

Con il mercato libero i fornitori di energia elettrica propongono offerte energetiche davvero molto interessanti pensate per venire incontro alle esigenze della clientela. Uno dei vantaggi del mercato libero per l’utente è infatti che potrà concretamente pagare meno in bolletta a fine mese senza per questo dover far rinunce di alcun tipo. I principali fornitori di energia elettrica attivi in Italia consentono all’utente di stipulare un contratto con pochi click e di monitorare in qualsiasi momento la situazione della sua fornitura semplicemente utilizzando una connessione a internet.

Rivolgersi ai fornitori di energia elettrica più validi è importante

Chi volesse avere maggiori informazioni sulle offerte e sulle tariffe dei fornitori di energia elettrica potrà chiamare il numero verde gratuito oppure inviare una mail per posta elettronica al servizio clienti. Pagare meno per la propria fornitura elettrica è possibile, occorre però studiare le diverse tariffe e confrontarle al fine di trovare l’offerta più conveniente anche sulla base del consumo stimato.

Inoltre, a partire dal 1° luglio 2019 finirà per sempre l’era del Mercato a Maggior Tutela e si aprirà per tutti il mercato libero con i consumatori che saranno chiamati, volenti o nolenti, a scegliere tra i fornitori di energia elettrica. Il consiglio è quindi quello di muoversi per tempo per non doversi trovare all’ultimo a scegliere un nuovo fornitore per non pagare cifre salate in bolletta.

Di solito i principali fornitori di energia elettrica provvedono ad attivare le forniture entro pochi giorni e l’utente, al momento della stipula del contratto, dovrà avere con sé il documento di identità e i dati relativi alla fornitura. Direttamente dai siti dei fornitori di energia elettrica si potrà anche fare senza problemi richiesta per subentro o voltura.

Illumia luce

Illumia luce: i vantaggi

Scegliere Illumia per luce e gas di casa può essere molto vantaggioso per l’utente

Illumia luce e gas è un operatore del mercato libero attivo dal 2006 che oggi può contare su oltre 120.000 clienti in tutto il territorio nazionale, dalle famiglie fino alle aziende e ai condomini. Il sito web ufficiale di Illumia (https://www.illumia.it/) è a completa disposizione della clientela e presenta le diverse offerte luce e gas per consentire a chiunque di trovare quella giusta per le proprie specifiche esigenze.

Le offerte Illumia luce includono anche soluzioni per il risparmio energetico come una linea di prodotti di illuminazione a Led che consentono un risparmio che può arrivare anche all’85% rispetto alle lampadine tradizionali. Chi avesse bisogno di contattare il servizio assistenza clienti Illumia luce potrà chiamare in qualsiasi momento il Numero Verde gratuito 800046640 dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 20:00 e il sabato dalle 9:00 alle 13:00. Chi invece preferisse contattare Illumia Luce per posta elettronica potrà scrivere una email al servizio clienti.

L’obiettivo delle offerte di Illumia per la luce è far risparmiare gli italiani

L’obiettivo delle offerte Illumia luce e gas è quello di consentire ai clienti di pagare meno in bolletta senza per questo dover cambiare stile di vita o rinunciare alla trasparenza. Inoltre i clienti possono contare su un servizio Illumia Luce online pensato per gestire la propria fornitura in completa autonomia e di monitorare la situazione dei pagamenti in qualsiasi momento.

Una delle offerte Illumia luce più vantaggiose è la Relax Web, una tipologia di offerta che consente al cliente di ricevere subito un pacchetto di 10 lampadine LED a 1 euro al mese IVA inclusa. Non solo, con questa offerta ci si vedrà applicare in automatico il prezzo più basso tra la tariffa monoraria e quella bioraria sulla base dei consumi effettivi. Questo vuol dire che il cliente non dovrà scegliere in modo preventivo perché la tariffa più vantaggiosa verrà applicata in modo automatico.

Un’altra delle offerte Illumia Luce è quella ”Senza Pensieri” che può essere applicata a quei clienti dotati di contatori predisposti per la telegestione. Inoltre il cliente potrà scegliere di consumare solo energia proveniente da fonti rinnovabili, contribuendo così direttamente alla riduzione delle emissioni di CO2 nell’atmosfera. Si potrà pagare con addebito sul Conto Corrente Bancario o con Bollettino Postale.

Confronta tariffe gas

Confronta le tariffe del gas per la casa

Vai su un sito che confronta le tariffe del gas e della luce per risparmiare

Un sito che confronta le diverse tariffe gas e luce può fare la differenza nel mondo del mercato libero energetico dove decine e decine di fornitori presentano le loro offerte. L’utente soprattutto in periodi di crisi economica e incertezze come questo ha come obiettivo primario quello di perseguire il risparmio, proprio per questo esistono molti siti specializzati nella comparazione delle tariffe. L’utente che confronta le tariffe gas prima di decidere con chi stipulare il contratto aumenta in modo esponenziale le possibilità di risparmio in bolletta.

Il sito che confronta tariffe gas è facile da utilizzare anche da parte degli utenti meno tecnologici, bisognerà solo inserire i propri dati anagrafici e quelli della propria fornitura per sfogliare una vasta gamma di tariffe selezionate nell’ottica di garantire al cliente il massimo risparmio possibile. Ci sono infatti tariffe per ogni evenienza e compilando bene i criteri di ricerca chiunque riuscirà a trovare l’offerta perfetta per le proprie specifiche esigenze.

Confronta le tariffe del gas e riuscirai a risparmiare

Dopo essersi collegati con un dispositivo al sito che confronta le tariffe gas l’utente dovrà dichiarare i metri cubi annui consumati o le caratteristiche d’uso per ottenere una visione completa di tutte le offerte gas dei vari fornitori immediatamente disponibili con tanto di spesa annua prevista. Tutti i servizi di fornitura di gas sono controllati dall’ARERA che stabilisce anche alcuni standard che vanno a determinare il prezzo finale del gas al consumatore.

Dal momento che le offerte sono davvero moltissime e cambiano di continuo, il consiglio per l’utente è quello di pianificare con calma la scelta e di affidarsi a uno dei siti che confronta le tariffe gas così da selezionare le migliori del momento che vengono aggiornate continuamente grazie a un monitoraggio quotidiano. Insomma, il mercato libero dell’energia da un lato spaventa per via dell’incertezza e della vastità di offerte non sempre trasparenti, dall’altro consente all’utente di poter realizzare sul serio un risparmio in bolletta senza per questo dover modificare i propri bisogni e il proprio stile di vita. Senza uno strumento che confronta le tariffe gas tra loro per l’utente sarebbe quasi impossibile destreggiarsi tra le offerte di decine e decine di fornitori.

 

Servizio maggior tutela 2018

Il servizio maggior tutela 2018

Ecco come il servizio maggior tutela 2018 ha introdotto molte novità

Il Servizio maggior tutela nel 2018 per quanto riguarda il mercato dell’energia sarà l’ultimo in quanto nel 2019 il mercato tutelato per luce e gas verrà definitivamente abolito. Si tratta quindi di un passaggio davvero molto importante per quanto riguarda il mercato dell’energia in quanto rivoluzionerà lo scenario e offrirà ai consumatori delle nuove prospettive di risparmio davvero molto interessanti.

Fino a oggi gli utenti hanno potuto attivare le loro utenze di luce e gas con il servizio maggior tutela fino al 2018 o con il mercato libero. Nel primo caso si accettava di pagare l’energia al prezzo regolamentato ogni tre mesi dall’Autorità, nel secondo si sceglieva liberamente il fornitore confrontando prezzi e pacchetti e scegliendo quelli più convenienti per le proprie specifiche esigenze.

Il servizio di maggior tutela 2018 ha aiutato molti italiani

Il 2018 per il servizio maggior tutela sarà l’ultimo anno, a partire dal luglio 2019 ci sarà l’abolizione delle tariffe elettriche e del gas del servizio di maggior tutela, questo significa che tutti gli utenti dovranno passare al mercato libero se non vogliono pagare delle sanzioni potenzialmente anche molto salate. A partire da tale data infatti, i clienti in maggior tutela non potranno più pagare luce e gas al prezzo da tutelato. A decidere questo passaggio epocale è stato il Dl. N.79 del 16 marzo 1999 (decreto Bersani) che ha fissato e avviato la liberalizzazione del mercato dell’energia.

Grazie a questo decreto negli anni passati si è assistito a una graduale ma progressiva liberalizzazione delle attività di importazione, esportazione, produzione, vendita e acquisto di energia elettrica. Il mercato italiano dell’energia è stato ufficialmente liberalizzato nel luglio 2007, questo vuol dire che a partire da quella data tutti i fornitori hanno potuto decidere in autonomia di entrare sul mercato e gli utenti hanno potuto decidere liberamente il fornitore.

Il servizio di maggior tutela nel 2018 chiuderà

Con la chiusura del servizio maggior tutela nel 2018, il passaggio al libero mercato sarà definitivo, resta però da capire cosa succederà ai clienti che entro il luglio 2019 non avranno ancora provveduto a passare al mercato libero, quasi sicuramente dovranno pagare delle penali molto importanti. Il consiglio è quindi quello di prepararsi per tempo al cambio di fornitore per evitare di incappare in brutte sorprese.

Mercato libero energia obbligatorio

Mercato libero dell’energia: è obbligatorio?

Ecco tante informazioni utili in merito al passaggio obbligatorio al mercato libero dell’energia

Quando si parla di fornitori di luce e gas bisogna sapere che a partire dal 1 luglio 2019 sarà obbligatorio il passaggio al mercato libero dell’energia. Questo significa che tutti gli utenti che non effettueranno il passaggio saranno soggetti a un servizio di salvaguardia che potrebbe portare a costi energetici superiori anche del doppio rispetto al mercato libero.

Ad aver reso obbligatorio il passaggio al mercato libero dell’energia ci ha pensato il DDL Concorrenza, e questo passaggio porta inevitabilmente con sé molte novità per gli utenti come ad esempio la definizione della data di cassazione del servizio di maggior tutela per quel che concerne il mercato dell’energia elettrica e del gas naturale (il termine è fissato all’1 luglio 2019).

Il mercato libero dell’energia è obbligatorio come passaggio o no?

In teoria è possibile accedere al mercato libero anche subito, senza dover per forza aspettare l’1 luglio 2019, e sfruttare così delle tariffe molto convenienti per cominciare a risparmiare concretamente somme anche ingenti. Per consultare in tempo reale le migliori offerte basta visitare in qualsiasi momento Chetariffa.it così da comparare diverse offerte per l’energia elettrica in tempo reale.

Quando l’1 luglio 2019 il passaggio al mercato libero dell’energia diventerà obbligatorio, tutti gli utenti che non avranno ancora effettuato il passaggio dovranno pagare i prezzi del mercato di salvaguardia con l’aggiunta di una penale che viene applicata agli utenti che restano senza contratto a fine tutela. Nei prossimi mesi comunque l’Autorità dell’energia realizzerà un portale informativo per consentire agli utenti di confrontare le tariffe di luce e gas. Quando si parla di passaggio obbligatorio al mercato libero dell’energia bisogna anche ricordare che gli operatori che si occupano della vendita di energia elettrica e gas naturale dovranno per forza di cose presentare almeno una tariffa a prezzo fisso e una tariffa a prezzo variabile per le due tipologie di fornitura.

Non solo, ogni 12 mesi gli operatori potranno rinnovare il prezzo dell’energia e gli utenti potranno così decidere se accettare queste modifiche o cambiare operatore e attivare delle nuove offerte. Il consiglio è comunque quello di passare al mercato libero dell’energia obbligatorio con largo anticipo così da evitare rallentamenti e problemi di vario genere.